GREEN STAB

GREEN STAB è uno stabilizzatore  organico totalmente ecofriendly  utilizzato in oltre 100 paesi da 35 anni,  basato su nano tecnologia che permette  il riutilizzo di terreni poveri presenti in situ (o riportati), generalmente poco indicati a livello geotecnico per la costruzione di strade , ferrovie, aeroporti e terre rinforzate.

 

Il  GREEN STAB è riconosciuto in tutto il mondo come prodotto non pericoloso, ecofriendly, per la flora e la fauna; ne sono prova le applicazioni effettuate in siti particolarmente protetti  come  Parchi Nazionali, foreste, strade interpoderali a servizio di colture, parchi eolici.

Grazie alle sue proprietà permette di eliminare l’uso di leganti idraulici quali cemento o calce nel trattamento delle terre, fornendo prestazioni elevatissime di carico ed eliminando le polveri di cantiere a beneficio degli operatori e dell’ambiente circostante.

 

L’azione del GREEN STAB permette di aumentare le resistenze a compressione UNI EN 13286-41 e il valore di CBR UNI EN 13286-47 di un terreno in condizoini di asciutto o bagnato, non modificandone la struttura intrinseca del terreno, mantenendone il colore naturale ed evitandone la copertura con asfalti o ghiaia.

I VANTAGGI DERIVANTI DALL’USO DEL GREEN STAB SONO:

  • è totalmente atossico
  • è l’unico stabilizzatore liquido ecofriendly sul mercato che permette di evitare l’uso di cemento e calce
  • è trasparente, mantiene quindi inalterati i colori naturali degli inerti o terreni trattati
  • è elastico, riduce le fessurazioni e non ha bisogno di giunti
  • permette l’utilizzo di tutte le tipologie di terreni UNI 11531-1 compresi quelli presenti in situ dando la possibilità di abbattere i costi di approvvigionamento
  • aumenta i valori di rottura a compressione UNI EN 13286-41 di inerti/terreni e di portanza “C.B.R.” UNI EN   13286-47 sia in condizioni di asciutto che bagnato
  • Il GREEN STAB rispetta i test di cessione per i terreni con i riferimenti ai limiti delle acque di falda. (D.lgs. 152/2006 (All. Titolo V-5) Tab. 2)
  • riduce la formazione di erosione
  • evita la formazione di fango e ormaie in caso di piogge
  • non è corrosivo
  • non trasmette calore
  • ignifugo
  • permette di costruire superfici con spessori di 15- 20 cm
  • permette di ridurre i costi di manutenzione delle pavimentazioni naturali
  • non produce polvere
  • facile da applicare
  • I terreni trattati possono essere riutilizzati
  • non necessita di essere ricoperto da ghiaia o asfalto in ambito rurale o cantieristico

Utile per

piste di cantiere
discariche
cave
miniere
tunnel
strade arginali
rilevati
terre armate
strade agricole
forestali
rurali
golf
parcheggi

Dati Tecnici
Case History
SOLUZIONI ECOCOMPATIBILI PER PAVIMENTAZIONI NATURALI ED ARCHITETTONICHE DRENANTI PRIVE DI POLVERE E GHIACCIO